Chiamaci al: (+39) 0423 544873


Micromalteria






La maltazione è un processo essenziale per la produzione di diverse bevande alcoliche come la birra o il whisky, e per la produzione di numerosi alimenti dove viene utilizzato per caratterizzare il gusto, sostituire zuccheri raffinati o semplicemente per esaltare la digeribilità dell'alimento.
La maltazione è un processo naturale e composto da fasi semplici e facilmente ripetibili con la giusta attrezzatura.

La maltatura: fasi





CALIBRAZIONE
Dopo la raccolta del cereale/legume questo viene pulito meccanicamente attraverso una spazzolatrice e selezionato in funzione delle dimensioni del seme da una calibratrice.

MACERAZIONE
A questo punto la materia prima viene introdotta direttamente nel tamburo della micromalteria o nel maceratore nel caso di cereali. Preceduta da una fase di lavaggio, ha inizio la macerazione dove viene innalzata l'umidità del seme alternando fasi di immersione in acqua e di ventilazione fino al raggiungimento dell'umidità di germinazione propria del seme in lavorazione.

GERMINAZIONE
Segue la fase chiave di tutto il processo di maltazione: ovvero la germinazione. Durante di essa il seme produce naturalmente enzimi che servono a idrolizzare l'amido in zuccheri più semplici, cosi che possano essere fermentati dai lieviti selezionati o impiegati in una vasta moltitudine di alimenti.

ESSICCAZIONE
Quando è stato raggiunto il livello di modificazione desiderato il "malto verde" viene essiccato mediante la ventilazione di aria, che in funzione della temperatura e del flusso, permette di ottenere diverse tipologie di malto.



Nello schema è sintetizzato l'intero processo di maltazione.

La maltatura: fasi

 

La MICROMALTERIA è una macchina automatica dedicata alla produzione di malto. Grazie alla delicatezza delle rimescole operate dal tamburo, è utilizzata con risultati strabilianti anche nella maltazione dei legumi. E' un brevetto esclusivo BBCinox progettato e studiato interamente nella nostra sede di Possagno. Estremamente innovativa, ha aperto un panorama nuovo nel campo della maltazione, permettendo anche a piccole aziende agricole o piccole realtà di supporto a queste, di maltare piccole quantità di cereali al fine di rivalutare e accrescere il valore delle proprie produzioni o di ottenere semilavorati da impiegare nella propria filiera, come accade per i birrifici artigianali.

La semplicità di configurazione dell'evoluto software della MICROMALTERIA unita all'ampia gamma di regolazioni possibili, permettono la produzione di malti eccellenti e comprovati dalle analisi e dal successo nel mercato.

 

Solida e compatta: realizzata completamente in acciaio INOX non teme le intemperie e può essere installata all'esterno. Non necessita di altre macchine al corredo oltre a calibratrice e spazzolatrice.

Semplice: interfaccia software facile da usare, permette di ottenere malto eccellente anche ai non esperti del settore. 

 

 

 

La micromalteria è composta da: 

  • Una telaio e una vasca stagna che contiene un tamburo di lamiera forata il quale ruota su se stesso
  • Numerosi sensori e centraline elettroniche
  • Un motoriduttore per far girare il tamburo
  • Un elettropompa per la bagnatura dell’orzo, lavaggi della macchina.
  • Un elettroventilatore per l’aerazione del prodotto da maltare
  • Scambiatore di calore / resistenze elettriche per l'asciugatura e la tostatura 
  • Scambiatore di calore per la refrigerazione / trattamento dell'aria
  • Potente recuperatore di energia
  • Gruppo di filtrazione dell'aria
  • Quadro elettrico con PLC e touchscreen di ultima generazione e un versatile software per gestire tutte le fasi di lavorazione, accumuli d'acqua, frigorifero e unità trattamento aria

  • Per la produzione di malto da cereali si può affiancare un maceratore esterno nel quale vengono svolte le fasi di macerazione, accorciando il ciclo di maltazione di circa due giorni. Ogni maceratore può alimentare tre macchine maltatrici dando la possibilità di avere grandi volumi di produzione ma differenziati tra di loro. Inoltre con una configurazione a tre macchine maltatrici in batteria, data la non contemporaneità delle fasi, la potenza installata (potenza riscaldante e potenza frigorifera) risulta ridotta a solamente ad un terzo di quanto sarebbe dovuta essere installata con una macchina capace di produrre la somma di tutte e tre le maltatrici in batteria

 

 

Attualmente produciamo micromalterie con taglie di 100,  200,  300, 500, 1000, 2000  e 4000 Kg per ciclo.

 

 

La macchina è completamente automatica, non richiede la presenza di un operatore, se non nelle fasi di carico e scarico. 

 

Dimensioni di max. della macchina:

 

Lunghezza da 3,5 a 9 mt

Larghezza 2,5 mt

Altezza da 2,5 a 5,5 mt

È coperta da brevetto

 

Micromalteria da 100 kg per ciclo

Micromalteria da 4000 kg per ciclo

Read 19462 times
Rate this item
(232 votes)
  • Lavorano con noi:

     Gea GroupSifa Gruppo bisaroGeorge FischerTecnoelettra Macchine trattamento cerealiItalian Beer Networkmta cooling sistemEtichettatrici OMBLPV caldaieBiofinmalt

     

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.